Picco Yacht Design

Design, Progettazione e Realizzazione di barche


PYD – il gusto dell’estetica

Formato di 5 progettisti, lo studio PYD di Verona rappresenta in Italia e nel mondo una delle maggiori fonti di talento e d’innovazione tecnologica del settore nautico. Massimo Picco, direttore dello studio è famoso per le sue scelte innovative, le sue linee inconfondibili ed il suo precocissimo talento! (Progettò la sua prima barca a 18 anni!). Con la migrazione totale a TopSolid, PYD prepara i propri progetti sfruttando l’integrazione totale offerta da TopSolid.
L’estetica è alla base del concetto di design utilizzato dallo studio per la definizione delle imbarcazioni. Dal tavolo da disegno si passa al computer, alla modellazione solida – superficiale, al progetto in scala 1:1 sino ad arrivare alla realizzazione di modelli e stampi vagliando disegni e idee che uniscono il gusto del designer ai desideri dell’armatore.
L’obiettivo è quello di ottenere un risultato eccezionale non solo sulla carta e nei numeri ma in acqua, dove imbarcazioni del genere riescono a dare emozioni non solo a chi le possiede ma anche a chi le ammira staticamente nei porti o dinamicamente in navigazione, nel loro ambiente naturale.
La funzionalità è un elemento che nasce spontaneo nel momento stesso in cui nasce il progetto, quando armatore o cantiere comunicano allo studio P.Y.D. le proprie richieste, inserendo la propria esperienza nella definizione di particolari che vanno dagli esterni e gli interni, passando per gli impianti sino ad arrivare all’attrezzatura di coperta.
Il compito di P.Y.D. sarà poi quello di fondere assieme i vari elementi al proprio background professionale tenendo in considerazione le normative comunitarie per la marcatura CE dell’imbarcazione.
Le performance derivano dallo studio attento di ogni particolare; dalla definizione dello scafo e appendici alla verifica delle performances (VPP), sino alla simulazione tridimensionale del piano velico, passando poi per l’ottimizzazione del piano di coperta. Tutto viene poi bilanciato con esperienza e giusta innovazione tenendo in considerazione che maggiore ve locità è sinonimo di maggiore sicurezza. Con questo sistema di progettazione integrata si conoscono le performances generali dell’imbarcazione sin dalla fase progettuale, consentendone il controllo e l’ottimizzazione.

La scelta di TopSolid'Design

“La scelta si è portata su TopSolid per vari fattori fondamentali che implementano il nostro valore aggiunto e la nostra esperienza e competenza nel ciclo di creazione di uno yacht”, spiega Massimo Picco.
E' un anno eccezionale per la soluzione TopSolid nel settore nautico. Un'esperienza maturata negli anni mescolata ad una grande passione umana ha permesso alla Missler Software di godere un'ottima posizione in questo settore. La scelta di Picco Yacht Design conferma le potenzialità tecnologiche raggiunte da TopSolid.
Dallo schizzo 2D alla creazione delle superfici, TopSolid permette un'ottimizzazione parametrica della progettazione dello scafo. Poter sfruttare la modellazione solida e superficiale in modalità ibrida e parametrica favorisce le prove e le modifiche di progettazione.
Un altro asso nella manica è la progettazione sul posto permettendo di verificare velocemente l'ottimizzazione dei posizionamenti ed ingombri riducendo drasticamente i tempi di collaudo il tutto senza correre rischi di interferenze con lo studio dinamico integrato (Per l’arredamento interno, il piping completo).
Che dire delle librerie interne standard del settore nautico e del mobile. E' possibile salvare ulteriori componenti personalizzati con già il processo di montaggio, sfruttare le librerie standard ricchissime e parametriche (winches, push up, mobili cucina, bagno...).
TopSolid'Wood e TopSolid'Fold, due moduli integrati destinati alla progettazione specifica di componenti ed assiemi in legno e lamiera.
Infine è importante una messa in tavola potente e associata al modello 3D. Ma non solo, Gestione dei dati, Calcolo strutturale (dinamico, statico, termico, stress), e calcolo del percorso utensile per macchine CN legno, centri di lavoro e centri di tornitura, punzonatrici, taglio laser, combinate. Un’unica soluzione integrata permette di modificare qualsiasi particolare e/o parametro aggiornando tutto la catena numerica con sicurezza e istantaneamente.