Siparex in capofila con un pool di investitori, affiancano la nuova dirigenza nella transizione generazionale del gruppo Missler Software

La nuova dirigenza del gruppo Missler Software, guidata da Richard Lamure, si appoggia ad un pool di investitori finanziari condotto da Siparex e composto da Bpifrance e dall’IRDI, per organizzare la transizione generazionale. Questa operazione vede l'uscita parziale dei tre imprenditori in possesso delle quote dal 2005, e la cessione del suo azionario finanziario iXO Private Equity.


Fondata nel 1984, la società Missler Software è presente tra i leader mondiali nello sviluppo di software CAD/CAM con il prodotto "TopSolid". Composto da software proprietari, l' offerta propone una soluzione completamente integrata per la progettazione e la programmazione di percorsi utensili per macchine a CN, ed una serie di moduli dedicato a specifici settori (Legno e arredamento, Stampi, Lamiera e Carpenterie, ecc...).

Grazie ad una politica di innovazione costante, Missler Software propone delle versioni software dotate delle ultime tecnologie utilizzate dagli industriali. Il gruppo associa alla vendita di licenzi d'uso, i contratti di manutenzione prodotto e delle formazioni. Il parco cliente, composto da più di 50.000 PMI e grossi gruppi, ottiene dalle soluzioni Missler Software delle risposte specifiche al proprio settore, in grado di soddisfarli dalla progettazione alla produzione.

Il gruppo dispone di una rete di 5 sedi commerciali presenti su tutto il territorio francese (Evry, sede legale, Lyone, Nantes, Tolosa e Nancy) e beneficia di un ancoraggio forte all'export grazie ad una rete di filiali dirette e distributori che assicurano circa il 50% del fatturato consolidato, in continua progressione, che ammonta a 45M€ a fine 2018.

Dopo un percorso perfetto dall'operazione di riconfigurazione del capitale nel 2015, il team di management, protagonista del successo di Missler Software di questi ultimi anni, a deciso di appoggiarsi ad un pool di investitori diretti da Siparex per accompagnare il gruppo nell'accellerazione del suo sviluppo. Richard Lamure, Philippe Julliard, Patrice Tiberi e Jean-Louis Jammot hanno l'intenzione di proseguire la conquista di fette di mercato internazionale, estendendo la rete di distributori e potenziando delle proprie filiali estere. Essi ambiscono inoltre ad attivare una strategia di crescita esterna, tramite l'acquisizione di software house già presenti sul mercato.

Così spiega Richard Lamure:  “Questa operazione s'iscrive totalmente nel quadro del progetto di transizione iniziato 3 anni fa. Ringraziamo vivamente il team di dirigenti e fondatori uscenti che hanno permesso la realizzazione di questo bel progetto. E' adesso che con molto entusiasma, ci progettiamo verso il futuro con il pool d'investitori guidato da Siparex. Abbiamo l'ambizione di accellerare lo sviluppo all'internazionale, con il proseguimento delle operazioni di crescite esterne (acquisizioni) ma soprattutto l'arricchimento della nostra gamma di software TopSolid, sviluppando nuovi moduli”

Alexandre Tremblin, Managing Partner di Siparex Group, afferma, “Questa operazione dimostra la riuscita della transizione manageriale che si iscrive nella continuità tra la nuova dirigenza, guidata da Richard Lamure e la precendente che aveva ripreso le quote nel 2005, e che continuerà ad accompagnarli per un periodo. Il modello economico di Missler Software, ancorato a riferimenti e target specifici dell'industria, ha dimostrato nel corso degli ultimi anni tutta la sua pertinenza, generando risultati in continua crescita e notevoli operazioni aziendali in modo ricorrente.”

Nicolas Charleux, General Partner di iXO Private Equity, remarks, “Entrati nel capitale nel 2015, siamo orgogliosi di aver accompagnato Missler Software nel suo consolidamento strategico e manageriale. Una politica volontarista di crescita esterna che si è concretizzata con l'acquisizione di vari distributori esteri ha permesso di accellerare la sua internalizzazione. Le qualità manageriali ed umane dei fondatori Christian Arber, Jean-Luc Rolland e Marc Choquin, e del team guidato da Richard Lamure, hanno permesso il passaggio del testimone iniziato 3 anni fa.”

 

Riguardo SIPAREX

Siparex affianca da oltre 40 anni le ETI francesi nelle loro operazioni finanziarie. Siparex ETI struttura i propri interventi da 5 a 40 M€ tramite il proprio fondo di nuova generazione, Siparex ETI4, che conta 7 partecipazioni, Carso, Minafin, Ginger, Babeau Seguin, Apside, NG Travel e Texelis. Siparex copre tutto il territorio grazie alle sue 8 sedi, oltre all'Italia (Milano) e la Germania (Monaco), e ha recentemente sviluppato un fondo di coinvestimento transatlantico in partenariato con i fondo del Quebec Desjardins Capital. Siparex gestisce più di 2 MRD EUR  di capitali suddivisi maggiormente tra les sue attività Equity, Mezzanine e Innovation (sotto il marchio XAnge). Per saperne di più: www.siparex.com

 

Riguardo IXO Private Equity

Creato nel 2003, iXO Private Equity è il primo attore regionale del capitale d'investimento indipendente in Francia. Con un attivo sotto gestione di 770 KK€, la società di gestione realizza principalmente delle operazioni di capitale sviluppo e di capitale transizione. Questa società investe fondi propri da 2 a 20 KK€ a progetti, in aziende localizzate nel sud della Francia. Consolidata fortemente nel territorio, il suo team è composto da 20 persone, di cui 14 investitori professionali che beneficiano di esperienze complementari, con 4 direttori asscoiati dedicati alle regioni coperte da iXO Private Equity : Olivier Athanase (Nuova Aquitania), Nicolas Charleux (Provenza, Alpi - Costa Azzurra), Jean-Luc Rivière (Occitania) e Alexandre Sagon (Auvernia, Rodano- Alpi).

Per maggiori informazioni: www.ixope.fr

 

Riguardo BPI France

Bpifrance finanza le aziende nelle varie fasi del loro sviluppo, tramite crediti, garanzie e fondi propri. Bpifrance affianca le aziende nel proprio progetto d'innovazione e di internazionalizzazione.  all'interes accompagne dans leurs projets d’innovation et à l’international. Bpifrance assicura inoltre la loro attività all'estero tramite una vasta gamma di prodotti. Consiglio, università, messa in rete e programmi di accellerazione a destinazione di startups PMI e ETI fanno parte dell'offerta proposta agli imprenditori. Grazie a Bpifrance ed i suoi 48 implantazioni regionali, gli imprenditori beneficiano di un interlocutore vicino, unico ed efficace per accompagnarli ad affrontare le sfide aziendali.

Per maggiori informazioni: www.bpifrance.fr - Oppure su Twitter: @Bpifrance - @BpifrancePresse

 

Riguardo IRDI SORIDEC Gestion

Localizzata a Tolosa, Bordeaux, Montpellier, la società di gestion IRDI SORIDEC Gestion affianca con il capitale le aziende localizzate nel quarto Sud Ovest della Francia nelle varie fasi di sviluppo con l'ausilio di 9 fondi (Irdi, Soridec, Soridec 2, MP Croissance, Irdinov 1 & 2, Jérémie LR, Aelis Innovation, Inn’vest PME Occitanie Est e Inn’vest PME Ouest) per un outstanding accumulato di più di 300 millioni di euro.