Intervista a Richard Lamure su CAPITAL

Leggi l'intervista rilasciata da Richard Lamure, CEO di TOPSOLID GROUP nella famosa rivista CAPITAL

 


TopSolid è uno dei principali editori mondiali di software CAD, CAM ed ERP per i settori della meccanica e del legno. Con un installato superiore a 100.000 licenze in tutto il mondo, TopSolid ha raggiunto un fatturato di 47 milioni di euro nel 2019. Richard Lamure, presidente della società, presente nel gruppo da 25 anni, ci racconta le ragioni di questo successo.

Quale software offrite sul mercato?

Dal 1984, i nostri software sono presenti in tutti settori, dalla progettazione alla produzione, ovunque i macchinari interagiscano con materiali da asportare, modellare, nonché nella produzione di particolari.
Il  CAD converte un progetto in un oggetto digitale 3D pronto alla fabbricazione. Il software CAM viene utilizzato per realizzare una parte reale dall'oggetto virtuale controllando macchine a controllo numerico (lavorazione). Infine, il software ERP viene utilizzato per gestire tutti i processi aziendali, dalle vendite, alla produzione e alla qualità.
La nostra gamma TopSolid 7 è composta da una serie di soluzioni totalmente integrate e facili da usare. Soddisfa l'esigenza del settore grazie a strumenti digitali che coprono l'automazione dei processi e il miglioramento dei trasferimenti di informazioni.

Chi sono i vostri clienti?

I nostri clienti provengono principalmente dalle industrie meccaniche, metalmeccaniche e del legno. Includono Inbô, La Toulousaine, Letourneau, Safran, Sud Aéro, Legrand e VCN Industries. Questi settori includono innumerevoli professioni, dai meccanici e progettisti di stampi, agli operai della lamiera, produttori di carpenterie e falegnami. La nostra offerta di servizi locali per i nostri clienti è stata un altro fattore del nostro successo: installazione, supporto tecnico, oltre a servizi di hot line dedicati ad ogni prodotto della gamma. L'azienda offre una formazione avanzata certificata, molto richiesta sul mercato del lavoro.
La nostra forza si basa anche sulle nostre sei filiali regionali di Evry, Lione, Tolosa, Grenoble, Nantes e Nancy. Inoltre, le nostre partnership con i produttori di macchine ed utensili ci garantisce un maggiore valore aggiunto tecnologico. Prestiamo molta attenzione al sistema educativo statale e alle scuole all'estero.
Molti studenti di diverse discipline utilizzano la gamma TopSolid nel proprio curriculum. In Francia, il 90% delle scuole tecniche superiori utilizza TopSolid'Wood nei propri corsi di lavorazione del legno.

Quindi avete anche clienti internazionali?

TopSolid attua una strategia internazionale da 15 anni. Il 50% dei nostri ricavi proviene ora dai mercati internazionali. Con i nostri 70 distributori, ogni giorno oltre 600 persone contribuiscono al successo mondiale di TopSolid. I nostri clienti internazionali includono Koening & Bauer, Trumpf, Liebherr, Ricoh e molti altri gruppi di fama mondiale.
Vantiamo inoltre una presenza diretta attraverso le nostre consociate negli Stati Uniti, in Cina, Svizzera, Italia, Brasile e Turchia, oltre ad altre due sussidiarie che verranno aperte nel 2020. Il nostro obiettivo è trasformare i nostri distributori in paesi ad alto potenziale in filiali, al fine di consolidare la nostra presenza vicino ai nostri utenti.

Il senso di appartenenza al gruppo è importante per voi?

TopSolid è un'azienda di medie dimensioni che ha mantenuto lo spirito di famiglia. Siamo abbastanza fortunati da avere una squadra davvero entusiasta. È sempre bello iniziare la giornata con un caffè e una chiacchierata con alcuni colleghi o riunirsi in occasioni speciali, come Natale. Ogni anno, l'azienda paga circa un terzo del proprio profitto operativo ai dipendenti attraverso il nostro schema di partecipazione agli utili e di azionariato dei dipendenti, o come bonus. 
La società è abbastanza eccezionale in questo senso. Questo modello aiuta anche a motivare i team, come dimostrato dal basso turnover del personale e dalla durabilità di TopSolid.

Come vi siete adattati all'innovazione?

Le esigenze dei nostri clienti sono sempre state al centro delle nostre preoccupazioni. Il nostro obiettivo consiste nell'affrontare le problematiche nelle diverse professioni attraverso l'innovazione e lo sviluppo permanente delle nostre gamme. Il nostro ultimo software, TopSolid 7, offre soluzioni alla nuova domanda di automazione e trasferimento di informazioni. Investiamo il 20% dei nostri ricavi in ricerca e sviluppo, che impiega circa un centinaio di ingegneri a tempo pieno in Francia. TopSolid non è interessato all'offshoring.

Qual è la sua prospettiva per lo sviluppo futuro?

TopSolid continuerà a crescere e supportare i propri clienti nella loro trasformazione digitale verso l'industria 4.0. La nostra ultima offerta includerà la simulazione del codice ISO, la gestione Tool Data Management e soluzioni di monitoraggio, oltre a nuove interfacce. La trasformazione digitale dell'industria deve essere supportata da strumenti in grado di comunicare meglio tra loro al fine di migliorare produttività, tracciabilità e qualità. Nel 2018, quattro amministratori hanno rilevato la società in un MBO, con l'aiuto di alcuni investitori francesi (Groupe SIPAREX, Bpifrance e IRDI).
Intendiamo rimanere indipendenti, con investitori che comprendono e supportano l'industria francese.
Per riassumere, stiamo sviluppando continuamente, mantenendo il nostro know-how unico.
 
Fonte dei media: Magazine Capital n ° 342 - Marzo 2020