FPS AUTOMATION

Un leader in continua evoluzione


Una storia che ci piace

E’ il 2003 quando Fabrizio Peppi, dopo una brillante carriera come dipendente nel campo dello stampaggio e dell’estrusione della plastica, decide di realizzare il suo sogno imprenditoriale. Fps Automation, che all’inizio si chiamava FpServices, nasce in una stanza. Peppi trascorre le giornate come consulente e le notti progettando componenti per mani di presa, per dare vita al suo catalogo ed entrare nel mercato. L’industria italiana si sta sempre più dotando di linee robotizzate, non c’è tempo da perdere. La tempestività, la forte motivazione, l’ossessione per il miglioramento continuo e il know-how del fondatore, sono gli elementi che portano FPS Automation ad affermarsi fin da subito. In breve Peppi dimostra a quanti, all’inizio, lo guardavano con scetticismo, di avere ragione. Nel 2006 apre il primo capannone, cominciano le consegne. E’ un periodo intenso, Peppi lavora sempre, anche a Natale: «Non potevo permettermi di assumere personale. La sera aprivo il capannone, accendevo le luci e mi mettevo al lavoro per rispettare le consegne». E’ una cavalcata: nel 2008 nasce la prima linea di accessori per automazioni, nel 2011 l’azienda entra nei mercati internazionali e costruisce le prime automazioni complete di sistema di visione, nel 2012 inaugura l’attuale sede e quattro anni dopo apre un terzo stabilimento, nel 2019 FPS Automation diventa partner del team Kommerling Moto3 diretto dal due volte campione del mondo Fausto Gresini. Una partnership, con la Gresini Racing, che continua e che Peppi ha fortemente voluto per sottolineare i tratti culturali della sua azienda: spirito di squadra, competitività, passione per la meccanica e per la tecnologia, capacità di affrontare le sfide. Nel 2020 apre il primo stabilimento all’estero, viene varato il primo programma educational aziendale rivolto ai giovani per formarli sul campo (in collaborazione, fra gli altri, con TopSolid), e viene rinnovato l’organico con l’inserimento di figure di elevata professionalità. Tutto, in Fps Automation, ruota attorno ai valori del fondatore, che tiene ben salda la rotta e non sa cosa significhi il concetto di comfort-zone: “Non ci fermiamo mai e siamo in continua evoluzione perché il cambiamento è il motore del nostro futuro”, dice Peppi, che ha fatto scrivere un po’ ovunque il claim “Innovation in progress”. Oggi FPS Automation offre lavoro a una quarantina di persone, vanta un fatturato in costante crescita dal 2003, investimenti importanti in tecnologia ed è una delle rare imprese del territorio bolognese ad essere autocertificata 4.0. 

“A volte mi fermo e guardo indietro, penso a tutte quelle notti passate in officina, da solo, a progettare, disegnare, provare. Penso al mio primo catalogo, fatto a mano, senza sapere nulla di impaginazione e stampa. Penso al primo capannone, alla prima fiera, ai primi collaboratori. Mi dico che sono stato folle, un folle che ha mollato tutto per camminare in bilico su una corda, senza sapere dove quella corda mi potesse condurre, se non a un sogno.
Oggi mi fermo perché è un altro giorno da ricordare, la nostra realtà compie un passo importante, nasce FPS Automation, l’azienda capogruppo, sotto la quale si muovono i due rami d’azienda: FPS EOAT e FPServices.”

Fabrizio Peppi – CEO FPS AUTOMATION

Un prodotto vincente

FPS Automation è fra i leader italiani del mercato dei componenti per le mani di presa (Eoat, end-of-arm-tooling) sui robot dei principali costruttori mondiali. L’azienda produce internamente il 90% dei propri articoli destinati a un portfolio di oltre 300 fra distributori e clienti diretti, in tutti i continenti . Oltre alla completa gamma di prodotti Eoat, Fps Automation ha sviluppato negli anni un’apprezzata expertise nel campo delle automazioni, da cui è generata una specifica business unit per la progettazione e lo sviluppo di automazioni personalizzate con particolare riferimento al carico inserti, assemblaggi e visione artificiale per controllo qualità. 

TOPSOLID & FPS AUTOMATION

FPS AUTOMATION progetta le sue automazioni ed i suoi sistemi di presa internamente con un ufficio tecnico dotato di diverse licenze di TopSolid’Design per la progettazione della componentistica standard e la compilazione del proprio catalogo aziendale, che rappresenta totalmente la visione di Fabrizio Peppi e la sua ossessione di perfezione: CATALOGO FPS AUTOMATION

IL PDM al centro del prodotto

TopSolid’PDM è il centro nevralgico dei dati di FPS AUTOMATION. Infatti grazie a questo modulo, tutti i dati sono sicuri, aggiornati, condivisi e rintracciabili. Fin da subito, l’azienda ha dimostrato particolare interesse ed utilità in questo modulo per avere la perfetta interazione tra ufficio tecnico, ufficio commerciale ed officina.


TopSolid’Cam al passo con l’officina

Nel reparto Produzione, FPS AUTOMATION ha investito drasticamente in tecnologia per soddisfare la rapida crescita degli ordini, nonché dei prodotti da realizzare per la rete mondiale di vendita. Oggi l’officina è dotata di una larga gamma di macchine utensili composta da centri verticali, centri di lavoro a 5 assi e torni multi assi. Con 5 licenze in officina, TopSolid’Cam è la soluzione d’eccellenza per lo studio del piazzamento in macchina e delle attrezzature. Numerosissimi programmi vengono generati per alimentare questo comparto produttivo.


L’associatività, l’asso nella manica di TOPSOLID

FPS AUTOMATION ha una gamma di prodotti veramente ampia che l’ufficio  tecnico perfeziona continuamente. Per la massima produttività, le modifiche dell’ufficio tecnico sono direttamente presenti in officina grazie all’associatività di TopSolid che garantisce l’aggiornamento delle varie lavorazioni in tutte le fasi di lavoro. Un enorme guadagno di tempo e soprattutto la massima sicurezza di realizzare la versione corretta del prodotto!!!!
Per maggiori informazioni su FPS AUTOMATION, visitate il sito: https://www.fps-eoat.it/home